Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

All’Università giornate di approfondimento di Best Pactice in edilizia e paesaggio

Il primo corso ha avuto inizio questa mattina, sarà articolato in sei moduli e proseguirà con ulteriori giornate di formazione

mde

SIENA.  Questa mattina, nell’Aula Magna dell’Università di Siena, in via Mattioli, sono iniziate le giornate di approfondimento “Best practice e razionalizzazione procedimenti in materia edilizia e paesaggistica”, in attuazione del Protocollo di Intesa sottoscritto tra il Comune, gli Ordini e Collegi tecnici della provincia di Siena e ANCE Siena (sezione dei costruttori edili e affini).

Il Protocollo, fortemente voluto dall’assessore all’Urbanistica e Edilizia privata Francesco Michelotti, è finalizzato alla buona gestione dei procedimenti in materia edilizia e paesaggistica, con l’obiettivo di implementare la conoscenza delle norme, della giurisprudenza e della prassi su tutte le materia che regolano i titoli e i procedimenti edilizi.

“Un appuntamento importante – ha sottolineato Michelotti – perché inizia a concretizzarsi quanto condiviso con la firma del Protocollo, finalizzato a dare nuovo slancio all’edilizia, uno dei settori trainanti della Nazione e centrale per la nostra città”.

Il primo corso, articolato in sei moduli, proseguirà con ulteriori giornate di formazione.

“Le giornate di formazione rappresentano un’occasione di approfondimento per sciogliere dubbi e trovare una uniformità interpretativa sui temi di maggiore complessità in materia di edilizia e urbanistica. Siamo spesso a discutere tra noi su queste tematiche che hanno numerosi risvolti, soluzioni non sempre definite, che danno luogo a varie interpretazioni, discussioni, incomprensioni e quindi contenziosi; ne fanno le spese i cittadini, che si trovano spesso bloccati e fermi di fronte all’impossibilità di superare situazioni che appaiono ad un primo impatto di ragionevole soluzione. Siamo convinti che sbloccare questo settore rappresenti uno snodo essenziale per proseguire nella semplificazione della procedura edilizia”. Il modulo di oggi, destinato ai tecnici comunali e agli iscritti a Ordini e Collegi, ha affrontato il tema “I compiti del professionista e dell’ufficio nella gestione dei procedimenti e dei titoli edilizi” ed è stato tenuto dagli avvocati Enrico Amante e Alessandro Betti.

“Auspico – ha concluso l’assessore – che questa sia la base per un percorso virtuoso che porterà l’Amministrazione a interloquire con i cittadini con maggiore puntualità, riducendo i casi di discordanze interpretative e, quindi, i possibili contenziosi”.