Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Villa Sestano e i pendolari del sudicio

CASTELNUOVO BERARDENGA. (a. p.) Villa Petrucci a Sestano è di un ramo della famiglia del Magnifico che nella metà del ‘700 trasforma un casale di campagna in una villa padronale alle porte di Castelnuovo.
Poi arrivano i soliti personaggi che la trasformano, nei tempi moderni, nella solita residenza per genti di passo e di sosta breve, ma con l’ingresso tarpato dal lascito ignorante di sacchi di ogni bene, materassi e vesti invernali comprese.

Gli ispettori ambientali della SEI sono già stati avvertiti, nel caso che si riescano a trovare indizi per risalire ai gentiluomini che hanno
buttato il loro sconcio ai margini della strada che porta al castello di Brolio.