Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Tre denunce per spaccio ad Abbadia San Salvatore

I Carabinieri hanno anche sequestrato eroina nel corso dell'operazione "Sick dog"

ABBADIA SAN SALVATORE. I Carabinieri del Comando Compagnia di Montalcino, nel corso dell’operazione “Sick Dog”, hanno eseguito in Abbadia San Salvatore un’ordinanza di misura cautelare emessa dal Giudice delle Indagini Preliminari del Tribunale di Siena su richiesta della Procura, nei confronti di M.A. e denunciato altri due soggetti, facenti parte di un sodalizio criminale dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti, prevalentemente eroina. Le indagini sono state condotte principalmente con metodi tradizionali, attraverso attività tecniche e servizi di osservazione e pedinamento sul territorio. I soggetti coinvolti, residenti nella provincia di Siena, operavano prevalentemente nel comune di Abbadia San Salvatore provvedendo alla distribuzione dello stupefacente a numerosi tossicodipendenti dell’amiatino tutti identificati nel corso delle indagini. Documentati numerosi trasferimenti dei soggetti coinvolti tesi all’approvvigionamento dello stupefacente.

Con l’operazione, grazie alla costante azione di controllo del territorio, i carabinieri hanno interrotto un’altra importante arteria di spaccio di sostanze stupefacenti dimostrando nuove e mutate dinamiche di soggetti e modalità di spaccio.