Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Torrita: la sintesi della campagna elettorale di centrosinistra

TORRITA DI SIENA. Il centrosinistra sottolinea le peculiarità delle persone in lizza per le elezioni del 26 maggio.
“Il tratto da cogliere, osservando Giunta e Consiglio delineato in caso di vittoria del Centrosinistra, è quello della continuità con il lavoro svolto dall’amministrazione precedente. Un lavoro che, se da una parte ha avuto una marcatura fortemente politica, con Giacomo Grazi che sembra nato per questa nobile scienza, dall’altra si è caratterizzata per essere attenta e puntuale alle esigenze amministrative di una entità alla quale si è voluto mettere mano in senso riformista. In questi ultimi cinque anni molte cose sono state annunciate e poi fatte, soprattutto nella direzione di rendere la macchina comunale sussidiaria alle esigenze dei torritesi e montanini.

Questo è stato possibile grazie alla sintesi tra le necessità di un dibattito politico vivace e stimolante all’azione amministrativa e la tempistica di un solido pragmatismo, che solo profili professionali denotati da preparazione ed esperienza potevano garantire. Analoga sinergia è stata tracciata anche per il prossimo mandato. Laddove, al sindaco, che avrà dalla sua anche la maturità di una proficua esperienza durata l’intero primo mandato, verrà ad affiancarsi una rosa di nomi quali assessori che hanno capacità professionali indiscutibili e al tempo stesso sensibilità politica, in grado di cogliere tutte le sfumature di problematiche da affrontare e di bisogni da soddisfare. Completa il quadro della nuova amministrazione la cornice del consiglio comunale, che avrà tra gli eletti gente con il sentimento in ordine, in grado quindi di cogliere la realtà della comunità torritese in ogni momento, e porre al centro delle discussioni che verranno proposte le questioni più attinenti ad essa. Senza voli pindarici, quindi”.