Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Sovicille riduce le quote per i nidi comunali

Grazie al contributo di 29mila euro del Piano di azione nazionale

Giuseppe Gugliotti, sindaco di Sovicille e presidente Sds Senese

SOVICILLE. Il Comune di Sovicille ha ottenuto un contributo di 29.000 Euro a valere sul Piano di Azione Nazionale per la promozione del sistema integrato dei servizi di educazione e istruzione per le bambine e i bambini dalla nascita fino a sei anni. Un importo, quello assegnato a Sovicille, così determinato dal riparto operato dalla Giunta Regionale sulla base delle esigenze dei territori e dei progetti predisposti dai comuni, che sarà destinato alla riduzione tariffaria a favore delle famiglie dei minori frequentanti i due nidi d’infanzia comunali, tramite l’assegnazione di un contributo calcolato percentualmente sulla base delle somme effettivamente corrisposte nel periodo gennaio-giugno. Saranno rese note più avanti, quindi, le modalità di richiesta e di assegnazione dei contributi medesimi, con la consueta pubblicazione sul sito comunale e con la massima diffusione delle notizie su tutti i canali di informazione.

“Siamo particolarmente soddisfatti per il risultato ottenuto – commenta il sindaco Giuseppe Gugliotti – che premia la capacità progettuale e il cospicuo investimento in ambito educativo che questo comune sta mettendo in campo da tempo. I due nidi d’infanzia del territorio, affidati ad un soggetto esterno, accolgono oggi 80 bambini e rappresentano – insieme a tutto il resto del servizi educativi e scolastici, gestiti, per ciò che concerne i servizi quali mensa, trasporto, accoglienza, vigilanza negli scuolabus, totalmente con personale comunale – un fiore all’occhiello della nostra amministrazione. Colgo l’occasione – conclude Gugliotti – per ringraziare tutti ii dipendenti coinvolti nei servizi educativi per la passione, la competenza e la disponibilità con cui affrontano quotidianamente il loro lavoro.”