Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Scambio di auguri tra finanzieri senesi in congedo e Fiamme Gialle in attività

Il cappellano militare ha officiato una messa nel duomo di San Gimignano

SAN GIMIGNANO. Anche quest’anno, come di consuetudine, nella mattinata di domenica 8 dicembre, presso la basilica collegiata di Santa Maria Assunta, conosciuta anche come il Duomo di San Gimignano, è stata celebrata una Santa Messa a preludio dell’Immacolata Concezione e della ricorrenza natalizia, officiata dal Cappellano Militare Capo del Comando Regionale Toscana, Don Massimo Ammazzini.

La funzione liturgica – alla quale ha preso parte anche il sindaco di San GimignanoAndrea Marrucci – si è svolta alla presenza delle tante Fiamme Gialle senesi in congedo che, con le proprie famiglie, hanno voluto condividere con i finanzieri del Comando Provinciale di Siena un momento ricco di positive suggestioni.

L’evento è stato propizio per rinsaldare il rapporto tra chi ancora oggi opera sul territorio e chi lo ha fatto nel recente passato con saldezza morale, lealtà istituzionale e comportamenti connotati da umanità e spirito di servizio verso gli altri, da sempre segni distintivi dell’operato del Corpo.

Nell’occasione, il cappellano militare ha espresso parole augurali, di vicinanza e di preghiera per tutti i finanzieri senesi e le relative famiglie ed ha invitato tutti i presenti ad un momento di riflessione sul significato delle imminenti festività, richiamando l’importanza dei valori di coesione e di fratellanza tra gli appartenenti al Corpo di ieri e di oggi.