Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Sarteano-Gundelsheim, le bande in concerto in Piazza della Signoria a Firenze

Lo storico gemellaggio nato dall’amore per la grande musica protagonista del Festival Musicale Fiorentino

SARTEANO.  La storica amicizia tra Sarteano e la città tedesca di Gundelsheim non poteva che essere celebrata con un grande concerto che ha visto le rispettive bande musicali esibirsi insieme la sera di domenica 9 giugno in Piazza della Signoria a Firenze. Il concerto sull’Arengario di Palazzo Vecchio della Filarmonica di Sarteano con la Musikverein Gundelsheim, appuntamento del Festival Musicale Fiorentino, ha seguito quello di sabato all’Auditorium del Parco delle Piscine di Sarteano. Tra le musiche di Verdi, Mozart, Gershwin e altri autori classici, dirette dai maestri Filippo Zambelli e Josef Gentil, è andato in scena l’amore per la grande musica che da 27 anni lega i due comuni in un gemellaggio vivo, sentito e partecipato. Non una fredda cerimonia istituzionale, ma una festa della cultura che ogni anno si rinnova all’insegna del rapporto fraterno tra due città solo in apparenza lontane. L’amicizia tra Sarteano e Gundelsheim nasce nel lontano 1992 grazie alle rispettiva filarmoniche e solo successivamente, nel 2010, si è tradotto in un vero e proprio gemellaggio istituzionale tra i due comuni.
“È nel segno della musica che si è stretta un’alleanza e una vera e propria amicizia fra le due bande e le due cittadine, un’alleanza che va oltre i confini nazionali e ci rende vicini, fratelli, accorciando le distanza tra l’Italia e la Germania” spiega il Sindaco di Sarteano Francesco Landi.
“Il gemellaggio – prosegue Landi – è la risposta più forte e positiva che si possa dare al miope vento dell’antieuropeismo. Contro sentimenti di chiusura e diffidenza il gemellaggio, in particolare il nostro che è nato nel segno della musica, è sinonimo di apertura, confronto, crescita e soprattutto di amicizia e fiducia fra i popoli e fra i popoli europei. Celebrarlo nella splendida cornice di Piazza della Signoria con un concerto di altissimo livello è stato davvero un grande onore e un grande piacere. Ringrazio per questo dono alle nostre comunità i presidenti delle due filarmoniche Andreas Ritter e Sergio Bologni. Ringrazio inoltre il sindaco di Gundelsheim Jonas Merbacher, compagno di viaggio di tutti questi anni al quale, in segno di amicizia, dono a nome di tutta la comunità un simbolo della nostra Toscana e della nostra Sarteano”.