Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Radicofani: i servizi demografici sono “migrati” nell’Anagrafe nazionale

Questo passaggio, avvenuto formalmente pochi giorni fa, avrà degli effetti positivi sulla qualità dei servizi erogati a cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni

RADICOFANI – (SIENA) – Il Comune di Radicofani è tra i primi comuni della Provincia di Siena a entrare nell’Anagrafe nazionale della popolazione residente (Anpr). Questo passaggio, avvenuto formalmente pochi giorni fa, avrà degli effetti positivi sulla qualità dei servizi erogati a cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni.

L’Anpr è un importante e innovativo strumento che, integrando i sistemi informativi pubblici, garantirà la semplificazione di molti processi amministrativi e favorirà il processo di digitalizzazione della Pubblica amministrazione. Tutti i dati anagrafici dei cittadini italiani residenti in Italia o residenti all’estero confluiscono nell’unica banca dati nazionale, garantendo una maggiore efficienza nello scambio di informazioni. Quando tutti iComuni italiani saranno migrati nel sistema Anpr sarà possibile effettuare velocemente e in qualunque sportello anagrafe del territorio italiano operazioni che fino ad ora dovevano essere svolte nel Comune di residenza, come le richieste di certificati o il rilascio di carte d’identità. Qualsiasiaggiornamento di dati sarà registrato in automatico tra enti differenti, come la Motorizzazione, l’Inail o l’Agenzia delle entrate, evitando la sovrapposizione e l’aggravio di procedimenti amministrativi. Questi automatismi semplificheranno l’accesso ai servizi da parte dei cittadini ed anche il lavoro dei Servizi demografici comunali, garantendo maggiore certezza e qualità delle prestazioni erogate allo sportello e che grazie alla tecnologia, presto potranno essere erogate direttamente a domicilio in favore dei cittadini dotati delle chiavi di accesso ai servizi online.