Provincia e Comune di San Gimignano intervengono sulla 429

Intervento nel tratto tra Poggibonsi e Certaldo per rimediare all’abbandono dei rifiuti

SAN GIMIGNANO.  Il fenomeno degli abbandoni di rifiuti lungo la 429 bis, che collega Poggibonsi a Certaldo, è purtroppo un problema annoso. Soprattutto dopo il taglio dell’erba, si rende evidente la dimensione del fenomeno. Per questo motivo, sono stati inaspriti i controlli. Dopo varie segnalazioni ed un sopralluogo sul posto, la Provincia di Siena ed il Comune di San Gimignano si sono attivati in sinergia per affrontare immediatamente la problematica con una pulizia straordinaria, finanziata dalla Provincia di Siena. Il Comune di San Gimignano ha provveduto ad intervenire, mediante Sei Toscana, su alcuni abbandoni localizzati. Inoltre, tra gli interventi, è stato interdetto al tratto veicolare l’ultimo tratto che porta al ponte di San Galgano, luogo teatro spesso di abbandoni anche consistenti a valle della 429 bis.

«Abbiamo posto particolare attenzione al tratto della 429 bis di nostra competenza – affermano Fabrizio Nepi, Presidente della Provincia di Siena, e Niccoló Guicciardini, assessore all’ambiente del Comune di San Gimignano – perché purtroppo la situazione stava andando fuori controllo: il senso civico dovrebbe imporre di non reiterare questi abbandoni di rifiuti che sono un costo per tutti i cittadini».