Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Poggibonsi: dall’11 febbraio cantiere in piazza Frilli

Bussagli: “Andiamo avanti con il percorso di rigenerazione"

David Bussagli

POGGIBONSI. Da lunedì 11 febbraio inizieranno le operazioni di cantiere per l’intervento di riqualificazione di piazza Frilli che si realizza nell’ambito del PIU ‘Città + Città’. “Procediamo con il percorso di rigenerazione portato avanti nell’ambito del Progetto di Innovazione Urbana per il recupero di strade e piazze del centro storico – dice il Sindaco David Bussagli – Un investimento complessivo di oltre 1 milione di euro per un programma che ha già riguardato via della Rocca e parte di via Montorsoli, vicolo delle Chiavi e altri vicoli”. Il progetto prosegue adesso su piazza Frilli e sulla restante parte di via Montorsoli (per complessivi 495mila euro) dove nel frattempo Acque spa ha già avviato i lavori per il rinnovo dell’acquedotto.

I lavori su piazza Frilli avranno una durata, da contratto, di 120 giorni e saranno gestiti con modifiche temporanee segnalate sul posto. Terminato l’intervento la ditta si sposterà su via Montorsoli per proseguire con la riqualificazione della strada. Per consentire i lavori, da lunedì 11 febbraio sarà attivo il divieto di sosta nella piazza e in un tratto di via Trieste (tra il civico 13 ed il civico 30), come segnalato sul posto.

Il progetto

Piazza Frilli sarà riqualificata dal punto di vista sociale ed urbanistico con la distinzione netta fra area pedonale e area destinata al transito e alla sosta. Sarà realizzato uno spazio centrale attrezzato, con aiuole, alberature e arredi, interamente pedonale e destinato alla socializzazione. L’inserimento di alberature accentuerà la piacevolezza nella fruizione, provvedendo anche ad inibire la sosta selvaggia e a garantire la vivibilità pedonale. La viabilità sarà su un lato della piazza e la fascia lungo via Trieste sarà destinata alla sosta, andando così a recuperare parte dei posti auto attualmente posizionati nel centro. Ulteriori posti auto saranno ricavati a margine della piazza. L’intervento prevede il rifacimento integrale di pavimentazioni e marciapiedi, lavori ai sottoservizi (a cura dell’Amministrazione per quelli di competenza e in collaborazione con gli Enti gestori) e alla pubblica illuminazione. “Un intervento atteso e con cui si intende restituire qualità e funzionalità a un luogo importante del nostro centro storico”, chiude il Sindaco.