Poggibonsi: lavori in fortezza

Più sicurezza con nuove tecniche di asfaltatura

POGGIBONSI. Intervento in programma per il rifacimento di via Fortezza Medicea, 1,7 chilometri di strada che saranno sistemati e resi più sicuri. L’intervento ha un costo da progetto di 105mila euro e interesserà tutta la via dall’incrocio con la strada regionale 68 fino a via Santa Caterina. “Un intervento atteso per migliorare la fruibilità e la sicurezza di una strada strategica che svolge la funzione di circonvallazione del centro abitato per una mole importante di veicoli – dice Silvano Becattelli, vicesindaco e assessore a lavori pubblici e manutenzioni – Andremo ad intervenire ripristinando l’asfalto laddove necessario e soprattutto migliorando le condizioni di sicurezza del piano viabile”.

I lavori di rifacimento della pavimentazione di via Fortezza Medicea sono finalizzati a migliorare le caratteristiche funzionali della strada attraverso prima di tutto il ripristino della regolarità del piano viabile eliminando le irregolarità ed i degradi della pavimentazione. Sarà quindi stesa nuova asfaltatura con irruvidimento superficiale e rinforzo strutturale. Nel dettaglio l’intervento sarà realizzato mediante stesura di microtappeto a freddo, una tecnica particolarmente indicata per la manutenzione delle pavimentazioni della viabilità urbana, extraurbana ed autostradale in quanto oltre al ripristino delle caratteristiche superficiali del manto sui tratti in curva, in pendenza e nei punti dove necessario garantire elevata aderenza, garantisce irruvidimento ed impermeabilizzazione. Questo favorisce l’aderenza pneumatico strada e di conseguenza il controllo della frenata e delle traiettorie impostate dal veicolo in movimento.

L’intervento è già stato oggetto di gara ed è in corso l’iter per la sua aggiudicazione e per la consegna dei lavori. C’è da attendere i tempi tecnici e normativi e i lavori potranno prendere il via, presumibilmente alla fine di agosto. “Proseguiamo – dice Becattelli – il nostro percorso per migliorare la fruibilità e le condizioni di sicurezza di strade e spazi della città”. I lavori avranno durata limitata, circa 10 giorni, e procederanno con fresatura, risogamatura della sezione stradale mediante stesa di asfalto a freddo, irruvidimento e rinforzo strutturale superficiale con microtappeto a freddo. Il cantiere procederà su singoli porzioni di strada, per limitare le difficoltà.