Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Nuovi direttivi della PA e dei Donatori di Sangue di Colle

Dopo Alessandro Scalabrini, la carica di Presidente della Pubblica Assistenza colligiana passa a Leonardo Parri

COLLE DI VAL D’ELSA.  Si sono svolte nei giorni del 3, 4 e 5 maggio scorsi le elezioni per il rinnovo dei Consigli Direttivi per il triennio 2019-2022 delle Associazioni di Pubblica Assistenza e Donatori di Sangue di Colle di Val d’Elsa. 

Dopo Alessandro Scalabrini, la carica di Presidente della Pubblica Assistenza colligiana passa a Leonardo Parri, il quale, insieme ad i consiglieri Ginevra Cambi, Paola Ciani, Maurizio Ciarri, Franca Consortini, Stefano Fabbiani, Alberto Galgani, Giacomo Landi, Stefano Lippi, Roberto Mascagni ed Alessandro Rolandi, guiderà l’Associazione, importante testimonianza di buon associazionismo e presenza storica nella realtà sociale della città. «Un ringraziamento caloroso e affettuoso da parte mia e di tutti i consiglieri ad Alessandro Scalabrini, il Presidente che mi ha preceduto. Grazie di cuore per tutti gli anni dedicati alla P.A. come volontario, consigliere e infine presidente» afferma Leonardo Parri. «È con senso di responsabilità e onore», continua il nuovo Presidente, «che mi accingo ad assumere l’incarico che mi viene affidato di presiedere questa meravigliosa comunità fatta di donne, di uomini, di giovani e di anziani che ogni giorno mettono a disposizione parte del proprio tempo per finalità sociali e di pubblica utilità. Abbiamo un patrimonio di valori, cultura e storia che intendiamo conservare e diffondere».

Il Consiglio Direttivo dei Donatori di Sangue, con Julia Radi confermata nella carica di Presidente, è invece composto dai consiglieri Simone Benini, Katiuscia Bozzolan, Emiliano Cini, Alessio Ciomei, Ilaria Di Pasquale, Lorella Lapini, Massimo Nacci, Pietro Peli, Anna Salvetti e Marco Simone.

I nuovi Consigli Direttivi si apprestano a vivere il prossimo triennio proiettati verso la realizzazione di nuovi ed importanti progetti, come il campo scuola per bambini “Anch’io sono la Protezione Civile” che i volontari della Pubblica Assistenza si stanno adoperando ad allestire per il prossimo giugno. Obiettivi da mettere in cantiere e sviluppare con quella vocazione al volontariato e quei valori di solidarietà ed altruismo che da sempre hanno contraddistinto le due associazioni colligiane.