Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Monteriggioni: lettera del sindaco a Tiemme sul trasporto scolastico

Il primo cittadino chiede maggiore sicurezza dopo segnalazioni di problemi tecnici e disservizi

MONTERIGGIONI. Maggiore sicurezza per gli alunni della scuola secondaria di primo grado di Monteriggioni che usufruiscono del trasporto scolastico con mezzi e personale di Tiemme. E’ quanto chiede Raffaella Senesi, sindaco di Monteriggioni in una lettera indirizzata all’azienda di trasporti dopo aver ricevuto segnalazioni di disservizio e guasti tecnici da alcuni cittadini e genitori di alunni.

“Tiemme gestisce da diversi anni il trasporto scolastico per la scuola secondaria di primo grado di Monteriggioni – afferma il primo cittadino Raffaella Senesi – e pongo all’attenzione dell’azienda le segnalazioni ricevute negli ultimi giorni da cittadini e utenti che hanno lamentato guasti al parco macchine e disservizi. In particolare – scrive il sindaco – ho ricevuto richieste di chiarimento per il guasto avvenuto nei giorni scorsi al mezzo della linea 527 che collega la scuola di Monteriggioni con la frazione di Quercegrossa, ultimo di una serie di problemi tecnici che, al di là dei ritardi e dei disagi per gli utenti, preoccupano per la manutenzione e l’affidabilità dei mezzi utilizzati. In quella occasione – aggiunge Senesi – mi sono state riferite procedure di soccorso e trasferimento degli alunni ai limiti della sicurezza per gli utenti. Preoccupazioni che si sommano a quanto si è verificato in occasione della nevicata nel mese di gennaio, quando sono stati registrati molti disservizi per la mancanza di dotazioni invernali adeguate sui mezzi pubblici. A nome di tutti gli utenti del servizio e della comunità che rappresento – conclude – chiedo chiarezza e rassicurazioni sul servizio che coinvolge alunni minorenni”.