Monteriggioni: la raccolta differenziata vola nelle feste estive

Raccolti oltre 3.340 kg di multimateriale e 1.800 kg di organico, pari all’80 per cento dei rifiuti

MONTERIGGIONI. Oltre 3.340 kg di multimateriale, di cui circa la metà raccolto durante la Festa dei Rioni, e circa 1.800 kg di organico. Sono i numeri che confermano l’attenzione crescente di Monteriggioni verso la raccolta differenziata in occasione di alcune iniziative estive organizzate dalle sue associazioni: la Sagra del Pesce, la Sagra dei vecchi sapori, la Festa della Pubblica Assistenza, la Festa dei Rioni e la Festa dello sport, per una raccolta differenziata complessiva pari all’80 per cento dei rifiuti.

“La raccolta differenziata effettuata durante le diverse feste e comunicata da Sei Toscana – afferma Raffaella Senesi, sindaco di Monteriggioni – conferma la crescente sensibilità e attenzione verso la corretta gestione dei rifiuti e la tutela dell’ambiente da parte del nostro tessuto associativo e di chi partecipa alle diverse iniziative. I dati sono molto significativi e gettano le basi per continuare a crescere su questo fronte, che vede impegnato da diversi anni il nostro Comune anche con altri progetti, dalla raccolta dell’olio esausto ai diversi servizi messi a disposizione della comunità presso il Centro di raccolta di Pian del Casone, in attesa che riapra anche quello di Badesse attualmente in fase di ristrutturazione. Ringrazio tutte le nostre associazioni per la disponibilità mostrata sia nella raccolta differenziata che nell’utilizzo di materiale biodegradabile, con l’auspicio che questo tema possa diventare centrale anche in altre iniziative che animano il nostro territorio durante tutto l’anno”.

 

“La gestione corretta dei rifiuti – aggiunge Fabio Lattanzio, assessore all’ambiente di Monteriggioni – è un tema centrale per l’amministrazione comunale, che sta potenziando le iniziative già presenti al fine di garantire l’accesso ai cittadini che vivono in zone diverse del nostro territorio e permettere loro di portare un contributo alla tutela dell’ambiente. A questo si unisce anche il monitoraggio continuo contro l’abbandono indiscriminato di rifiuti ingombranti, per i quali è attivo il ritiro gratuito e a domicilio da parte di Sei Toscana, al fine di preservare il decoro urbano e il paesaggio, fra le risorse primarie anche per Monteriggioni”.