Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Montepulciano: 200 in piscina per sport e solidarietà

In occasione di NuotiAmo UISP, primo bilancio dell’attività dell’impianto

MONTEPULCIANO. Il nuoto, la solidarietà, il Natale ormai alle porte e un impianto sportivo pubblico che funziona e fa da polo di attrazione per un’area sempre più vasta. Questi sono gli ingredienti che hanno decretato il successo della manifestazione “NuotiAmo UISP”, organizzata presso la piscina comunale di Montepulciano Stazione, ma sono anche i temi che hanno caratterizzato il festoso incontro tra gli Amministratori Comunali, il Comitato UISP di Siena, che dall’inizio di ottobre gestisce l’impianto, e ben duecento giovani atleti che si sono esibiti in vasca.

NuotiAmo UISP è l’evento che il grande movimento sportivo dedica al mondo dell’acqua e a tutte le attività che si svolgono in piscina. Non solo agonismo ma sport e benessere a portata di tutti, senza distinzione di età ed in base alle singole esigenze. Una vetrina che, senza l’ansia del confronto esasperato, consente di mettere in mostra le proprie capacità e il livello di preparazione raggiunto.

piscina-stazione-festa-natale-2A Montepulciano Stazione questo aspetto è stato coniugato con una raccolta di fondi a favore di Telethon e con l’arrivo di Babbo Natale che, adeguandosi al clima sportivo, non ha consegnato i tradizionali regali ma la medaglia di NuotiAmo UISP a tutti i partecipanti alla kermesse. Come detto, si è trattato anche di un’occasione di incontro con le famiglie dei giovani e giovanissimi (si va dai 3 ai 16 anni) che frequentano l’impianto, recentemente sottoposto ad un radicale intervento di adeguamento e messa a norma.

Come ha ricordato l’assessore allo Sport Francesca Profili: “di fronte alla necessità di uniformarsi alla normativa regionale sulle piscine entro la scadenza fissata dalla legge, l’Amministrazione Comunale, piuttosto che sperare in una proroga, ha preferito interrompere anticipatamente l’attività e mettere le basi per l’adeguamento. Lo stop è durato un anno, un tempo anche ragionevole per un’opera pubblica di notevole portata (400.000 Euro, n.d.r.) – ha sottolineato l’Assessore – ma ci ha restituito un impianto in perfette condizioni che non risponde solo all’esigenza di sport e benessere proveniente dal Comune ma raccoglie un’utenza che va oltre i confini di Montepulciano. Con la gestione dell’UISP di Siena, la piscina della Stazione si inserisce perfettamente nella nostra concezione di sport come elemento che contribuisce alla qualità della vita, che crea benessere ma che favorisce anche la socializzazione e l’inclusione sociale. “Siamo pienamente soddisfatti – conclude Profili – perchè la piscina è molto frequentata, tutti i corsi e le attività riscuotono consensi e non è solo la quantità dei servizi ad essere elevata ma anche la loro qualità, proprio come era negli obiettivi dell’Amministrazione Comunale”.