Minorenne vede la Polizia e getta la droga per terra. Denunciato

Il fatto è avvenuto alla stazione dei treni di Poggibonsi. i poliziotti hanno rinvenuto la droga già suddivisa in 5 dosi, per un peso complessivo di oltre 50 grammi.

POGGIBONSI. Un minorenne, alla vista della pattuglia della Polizia di Stato, ha scavalcato la recinzione della stazione ferroviaria tentando di scappare, ma è stato raggiunto dagli agenti che l’hanno bloccato.

E’ accaduto ieri a Poggibonsi, durante un servizio straordinario di controllo del territorio coordinato dal dirigente del Commissariato di Pubblica Sicurezza, con l’impiego del Reparto Prevenzione Crimine Toscana proveniente da Firenze.

I poliziotti del Reparto, durante il servizio nei pressi della stazione, hanno notato un giovane, a piedi, che alla vista della pattuglia ha cercato di scappare, gettando a terra qualcosa per disfarsene.

Tutto ciò non è sfuggito agli agenti che lo hanno subito rincorso e bloccato.

Recuperati gli involucri, hanno appurato che si trattava verosimilmente di sostanza stupefacente, tipo hashish.

Esattamente, i poliziotti hanno rinvenuto la droga già suddivisa in 5 dosi, per un peso complessivo di oltre 50 grammi.

A quel punto, dopo aver identificato il giovane, 17 enne italiano residente a San Gimignano, lo hanno perquisito, con esito negativo.

Subito dopo si sono recati presso la sua abitazione dove hanno effettuato una perquisizione domiciliare.

In presenza della madre del ragazzo, hanno controllato la casa e, nella sua camera, hanno trovato una forbice ancora sporca di hashish e alcuni ritagli di plastica utilizzati verosimilmente per confezionare le dosi.

Al termine dei riscontri il ragazzo è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e la droga e il materiale rinvenuto sequestrati.