Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Metano a Ville di Corsano: approvato il progetto esecutivo

Il consiglio comunale di Monteroni ha riconosciuto la pubblica utilità al progetto

MONTERONI D’ARBIA. Un ulteriore passo verso la metanizzazione della frazione di Ville di Corsano: il Consiglio comunale ha infatti approvato nella seduta del 9 aprile, il progetto di metanizzazione redatto dalla società Centria, riconoscendo la pubblica utilità del progetto.

“Da tempo ormai abbiamo predisposto una convenzione con la società di distribuzione del gas – ha spiegato il sindaco – ed abbiamo dato copertura economica al progetto: non abbiamo mai fatto promesse e non abbiamo mai sottovalutato nessuna problematica. Oggi finalmente possiamo andare avanti approvando il progetto esecutivo ed adottando una contestuale variante al Piano Regolatore che pone la pubblica utilità sul progetto e sul percorso della rete di metano”.

Adesso scattano i trenta giorni di attesa come previsto dall’iter normativo per poi arrivare alla eseguibilità della delibera. Periodo di tempo entro il quale saranno affrontati i passaggi necessari per entrare nella fase operativa del percorso.

“Nonostante la lunga attesa dei cittadini delle Ville di Corsano la storia della metanizzazione è comunque storia recente ed inizia con la sottoscrizione della convenzione del dicembre 2015 perché prima si trattava solo di parole o nella migliore delle ipotesi di volontà. Non è secondario – conclude Berni – che l’amministrazione abbia stanziato e ottemperato alla sua quota di copertura già da subito, al momento dell’approvazione della convenzione, questo grazie alle operazioni che abbiamo fatto in questi anni e che ci hanno garantito investimenti consistenti su tutto il territorio. Gli abitanti di Ville di Corsano aspettavano, come noi, una soluzione concreta da tempo e finalmente siamo arrivati ad un atto fondamentale che impone la pubblica utilità su tutto il progetto e sul percorso della rete di distribuzione del metano. Come sappiamo per motivi diversi dovuti alle caratteristiche morfologiche del territorio ed alle volontà individuali siamo stati obbligati a rivedere più volte il progetto. Oggi siamo di fronte ad un atto concreto che ci permette di dire che si è conclusa la fase di autorizzazione del progetto esecutivo visti i passaggi in conferenza dei servizi ed i relativi pareri e per questo voglio ringraziare tutti quelli che hanno fino ad oggi collaborato ed in particolare i cittadini interessati per motivi diversi delle Ville di Corsano, la Pro Loco di Ville di Corsano, i nostri tecnici comunali e Centria che si è resa disponibile a portare avanti questo intervento”.