Mensa Poggibonsi: al via il rilevamento dati automatico

In definizione nuove procedure per rendere più veloci e semplici i meccanismi di fatturazione

POGGIBONSI. Sono in arrivo nuove procedure per rendere più veloci e semplici i meccanismi di fatturazione dei servizi di mensa scolastica.  L’attuale sistema di rilevazione dei pasti erogati presso le scuole del territorio, e la loro successiva fatturazione, è effettuato infatti attraverso una modalità completamente manuale in tutte le fasi, dalla rilevazione quotidiana alla trasmissione dei prospetti riepilogativi, all’inserimento nella procedura usata per la bollettazione.  Il nuovo sistema permetterà di automatizzare il percorso ed introdurre un meccanismo più agevole e veloce per tutti.

“In questo senso è davvero fondamentale la collaborazione degli operatori scolastici. Così come dei dirigenti dei nostri due Comprensivi, con i quali ci siamo confrontati passo passo, fin dall’avvio di questo progetto – spiega l’assessore Susanna Salvadori –  In pratica si vuole superare l’attuale modo di rilevamento delle presenze mensa a scuola per andare verso l’automatizzazione complessiva di tutto il percorso. Ad ora è l’insegnante che segna a mano le presenze, le passa al custode che poi lo consegna alla segreteria. Il foglio viene inviato via fax al Comune. E sono gli addetti del dell’amministrazione comunale successivamente ad inserire nel sistema i nomi e le presenze per poter fare la fatturazione alle famiglie. Come si può capire è un percorso che davvero oggi può essere facilmente superato dall’informatica. Con un clic si può essere molto più veloci. L’innovazione passa anche da qui”.

Il Comune ha acquistato sei pc, tre per il Comprensivo 1 e tre per il Comprensivo 2, per rendere le postazioni scolastiche adeguate alla nuova procedura e fornire dunque al personale computer necessari. Non solo, è stato impostato un calendario per effettuare la formazione al personale delle scuole. Dall’inizio di febbraio addetti del comune hanno avviato una attività di formazione al personale scolastico, d’accordo con i dirigenti scolastici.

“Ringraziamo davvero tutti gli addetti scolastici – dice Salvadori – che stanno lavorando per rispondere un ad obiettivo comune che è quello della semplificazione e della informatizzazione di tutto il percorso”. La nuova procedura si basa sul sistema informatico URBI SMART di PA digitale che permette di automatizzare il processo di rilevazione. Un sistema più agevole e più veloce, in grado di diminuire il rischio di errore e di consentire la trasmissione automatica dei dati e anche un monitoraggio più immediato degli stessi da parte di tutti i soggetti coinvolti.

“La formazione è già iniziata all’inizio del mese di febbraio. E’ effettuata da un tecnico del Comune – continua Salvadori – ed è un momento centrale per comprendere la procedura migliore da attivare per rendere agevoli e semplici le attività di rilevazione per tutti coloro che sono coinvolti. Insieme alle scuole continueremo a sviluppare  il percorso nel modo più opportuno per raggiungere gli obiettivi che ci siamo dati. A formazione conclusa, grazie alla fondamentale collaborazione di tutti, potremo attivare il nuovo sistema”.

cleardot Mensa Poggibonsi: al via il rilevamento dati automatico