Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Il Comune di Torrita istituisce la Denominazione Comunale di Origine (De.C.O)

L’istituzione della De.C.O. per la valorizzazione dei prodotti agro-alimentari del territorio comunale ha un relativo regolamento attuativo, approvato dal Consiglio Comunale

TORRITA DI SIENA.  Il Comune di Torrita di Siena ha istituito la De.C.O., la Denominazione Comunale di Origine.
Sotto questa sigla si raccolgono un insieme di azioni mirate alla tutela e al sostegno del patrimonio di tradizioni, cognizioni ed esperienze relativo alle attività agro-alimentari e gastronomiche che rappresentano un ruolo importante per l’immagine culturale del territorio comunale.
In pratica, il Comune avrà il ruolo di valorizzare queste attività con adeguate iniziative in favore di sagre ed eventi che, per il loro ormai conclamato radicamento sul territorio di Torrita,
sono oggetto di un particolare interesse da parte del pubblico e quindi si profilano come particolarmente meritevoli d’attenzione e tutela.
“Questa amministrazione ha sempre ritenuto che i prodotti agro-alimentari e l’intero comparto siano uno strumento fondamentale non solo per mantenere integra la nostra cultura, ma anche per sviluppare risorse turistiche ed economiche, in quanto possono essere il motore creativo per occasioni di marketing territoriale, con positive ricadute su tutto il territorio”, dice il sindaco Grazi, “Proprio grazie a certi prodotti o ad alcuni eventi legati a quella ruralità che fa parte delle nostre radici, l’immagine di Torrita di Siena può essere veicolata anche molto lontano da qui contribuendo a promuovere il nostro territorio come luogo in cui la qualità della vita è molto alta”.
L’istituzione della De.C.O. ha visto anche la redazione di un regolamento attuativo, che è stato esaminato dalle commissioni consiliari “Attività Produttive” e “Agricoltura”, riunitesi in forma congiunta, e da queste è stato approvato, prima dell’approvazione definitiva del Consiglio Comunale, come strumento primario per la tutela e la valorizzazione delle attività agro-alimentari tradizionali locali.
Naturalmente, le azioni del Comune, a partire dalla realizzazione del regolamento, rientrano pienamente nell’ambito delle politiche di sua competenza a sostegno del comparto produttivo, che avverrà senza invadere la sfera di competenza di altri enti.
Il regolamento stabilisce quindi le modalità di attribuzione, promozione e tutela della Denominazione Comunale di Origine, che partendo da un’indagine conoscitiva diretta ad individuare l’esistenza sul territorio comunale di originali e caratteristiche produzioni agro-alimentari, comprese le relative lavorazioni e confezioni tradizionali, ne riconosce la rilevanza e ne promuove la protezione attraverso l’istituzione di un registro pubblico.
Compatibilmente con le risorse economiche disponibili, le attività proseguono quindi con iniziative volte alla valorizzazione dei prodotti o degli eventi connessi, con altre mirate alle ricerche storiche che potranno avvenire sia mediante forme dirette che di coordinamento. Oltre a ciò, sono previste forme di valorizzazione  e sostegno con la creazione di opportunità economiche e commerciali per imprese legate alla cultura produttiva e gastronomica, alle tradizioni locali, all’economia del turismo e allo sviluppo sostenibile. 
Il regolamento precisa altresì i requisiti specifici e la procedura per l’attribuzione della De.C.O. ai prodotti locali, e per l’iscrizione delle imprese nell’apposito registro. 
Per tutto ciò che concerne la Denominazione Comunale di Origine, il punto di riferimento è l’Ufficio Attività Produttive del Comune di Torrita di Siena.