“I ponti mai ricostruiti a Monteroni d’Arbia”

La lista civica "Uniti per Monteroni" torna a parlare del territorio

Ponte a Caggiolo
MONTERONI D’ARBIA.  Tre ponti nel territorio di Monteroni d’Arbia hanno ceduto, a causa delle forti piogge dell’agosto 2014, del maggio 2015 e dello scorso 13 maggio. Ponti che devono ancora essere ricostruiti.  Ci siamo interessati alla vicenda presentando due interrogazioni e, dopo ben quattro anni, forse siamo arrivati all’assegnazione del lavoro di ripristino del ponte sulla Sorra. L’intervento è stato nel tempo soggetto a molte critiche. Si tratta, in sostanza, del rifacimento sulla struttura esistente. Da qui i molti dubbi, legittimi, di alcuni cittadini di Ponte d’Arbia, che temono che una struttura solo ripristinata, con una piena del fiume la situazione potrebbe nuovamente precipitare.
Ma nel frattempo i comuni di Monteroni e di Buonconvento hanno speso più di 200 mila euro. È chiaro che non esistono colpe dirette dell’amministrazione Berni sul crollo del Ponte sulla Sorra, ma la gestione della fase progettuale, farraginosa e lunghissima, è una sua diretta responsabilità. Si poteva e si doveva intervenire con più tempestività vista l’importanza del Ponte per il collegamento tra i territori di Monteroni e Buonconvento.  Oggi altri due ponti sono crollati e la situazione dei collegamenti con le frazioni si è aggravata. Sarà in grado il sindaco Berni e la sua giunta di intervenire sulla situazione dei ponti di Lucignano e a Caggiolo? Se si dovesse ripetere la gestione del Ponte della Sorra, speriamo che a maggio dell’anno prossimo il sindaco Berni volti l’ultima pagina del suo libro di primo cittadino!