Gaiole: attivata la videosorveglianza sui cassonetti

GAIOLE IN CHIANTI. (a. p.) Un applauso all’amministrazione comunale di Gaiole in Chianti e al suo ufficio tecnico, che, a fronte delle tante lentezze e burocrazie (che anche un Comune si trova ad affrontare per fare le cose minime), ha messo in atto un proposito e una forte volontà per contrastare il vergognoso abbandono di rifiuti ingombranti di ogni tipo, nelle piazzole dei cassonetti poste ai margini delle strade.
Una targa è stata affissa in corrispondenza di varie piazzole dove sono molto frequenti i lasciti sconsiderati di rifiuti.
C’è il riferimento alla videosorglianza dell’area, le informazioni per portare i rifiuti al centro di raccolta oppure i riferimenti della SEI per conferire gratuitamente il materiale al loro personale che passa da casa.
Ci sono anche le sanzioni, che variano da multe fino all’arresto in caso di abbandono di rifiuti pericolosi.