FN scende in campo alle comunali di Poggibonsi  

Il gruppo di destra annuncia di voler competere con il suo simbolo ma senza escludere altre forme di partecipazione

POGGIBONSI. “In vista delle elezioni amministrative del 2019 – dichiara Alessandro Dolci segretario politico di Forza Nuova Siena -, vogliamo essere presenti alla tornata primaverile con il nostro simbolo, senza escludere tuttavia altre forme di partecipazione.

La volontà di essere presenti alle amministrative poggibonsesi – prosegue Dolci – nasce dalla palese incapacità e incompetenza della attuale amministrazione, guidata dal PD, di governare degnamente e decorosamente Poggibonsi nell’interesse dei poggibonsesi: la città presenta gravi problemi irrisolti, legati in particolare alla mancanza di sicurezza, al degrado urbano, alla crisi dei commercianti, delle piccole e medie imprese, allo stato delle strade, alla raccolta dei rifiuti, al sistema idrico e molti altri.

Non meno censurabili – precisa Dolci – sono state in particolare le motivazioni attraverso le quali l’amministrazione, guidata dal Sindaco Bussagli, ha deciso di smantellare Piazza Mazzini, con un progetto tanto “faraonico” quanto inutile ed economicamente gravoso. Non possiamo pertanto rimanere inerti di fronte a questo stato di cose.

Una cosa è certa: per noi sarà prioritario riorientare i fondi e tutte le politiche sociali nell’interesse dei poggibonsesi, della loro sicurezza e del decoro urbano e architettonico della città. Basta con i privilegi, il buonismo e l’assistenzialismo agli immigrati.

Ci rivolgiamo anche – conclude Dolci -, a tutta la società civile verso la quale ci dichiariamo disponibili al confronto e al dialogo costruttivo, al fine di elaborare insieme il migliore programma di governo per la città”.