FdI Sinalunga: “Il sottopassaggio di Pieve in balia del degrado”

Savelli: "Il sindaco e la giunta cosa hanno davanti agli occhi?"

SINALUNGA.  Così Mattia Savelli (dirigente provinciale di Fratelli d’Italia): “Erba che cresce ovunque, muri con evidenti segni di muffa e infiltrazioni, arredi urbani “artigianali, scritte, sporcizia, etc.. questo è lo spettacolo che si ha passando per il sottopassaggio pedonale di Pieve di Sinalunga. Una situazione ormai vecchia che l’amministrazione conosce e che ha provato, maldestramente, a migliorare ingaggiando degli artisti per fare qualche murales. Peccato per ovviare alla cattiva amministrazione non basta qualche disegno.

Il sottopassaggio è la via pedonale di comunicazione tra la stazione e Via Nello Boscagli, un tratto trascurato nonostante venga percorso giornalmente da tanti cittadini che devono raggiungere lo scalo ferroviario. Agli evidenti segnali di abbandono come le erbacce che crescono incontrastate, la muffa sulle pareti e le scritte si aggiunge anche una certa creatività di sopperire alla mancanza di arredi urbani. Spicca infatti, in prossimità di uno degli accessi, un bidone in plastica usato, spero temporaneamente, come cestino per l’immondizia. Una situazione paradossale che si manifesta in pieno centro. Questo tratto pedonale è anche il biglietto da visita che il nostro paese da a chi arriva con autobus e treni, certamente non una bella pubblicità.”

– Conclude Savelli – “Ormai da quasi cinque anni vado denunciando le tante “distrazioni”, mancanze e tutto il pressappochismo di questa amministrazione. Mi domando: come possono il Sindaco e la sua giunta essere all’altezza delle sfide che attendono il nostro territorio se non riescono nemmeno a risolvere questo genere di problematiche? Siamo in pieno centro non in qualche angolo nascosto, cosa aspettano ad intervenire?”