Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Energia elettrica pulita e gratuita con il fondo rotativo fotovoltaico

l candidato sindaco Simone De Santi propone l'istituzione del reddito energetico, un fondo pubblico per l'installazione di impianti fotovoltaici nelle case di cittadini di Poggibonsi

POGGIBONSI. Un fondo pubblico per finanziare l’installazione di impianti fotovoltaici in case di privati cittadini. Simone De Santi, candidato sindaco per le liste Insieme e Bellavista Staggia, fa proprio il progetto del Comune di Porto Torres, in Sardegna, e propone il reddito energetico. Si tratta di una iniziativa legata al concetto dalla condivisione delle risorse, alla loro redistribuzione.

Il progetto prevede un fondo rotativo fotovoltaico, pubblico, che serve per finanziare l’installazione di impianti fotovoltaici sulle case dei cittadini, a partire da quelli con redditi più bassi ma destinato a tutti, gratuitamente. Il Comune di Porto Torres è stato il primo in Italia a promuovere il progetto. Le procedure prevedono l’assegnazione degli impianti tramite un affidamento pubblico e con il primo bando sono stati finanziati 50 impianti. L’impianto produce energia che viene usata dalla famiglia e consente di risparmiare sulla bolletta. Tutta l’energia in più viene, quella prodotta e non consumata, ceduta alla rete tramite in accordo con il Gestore dei Servizi Energetici – Gse. Il surplus andrà ad alimentare il fondo che, a sua volta, servirà ad acquistare nuovi impianti. L’obiettivo è quello di creare un circolo virtuoso per far aumentare il numero di “tetti” fotovoltaici, far crescere la sensibilità ambientale, ridurre le spese per le bollette, diffondere la cultura delle rinnovabili e al tempo stesso creare nuovi posti di lavoro per l’installazione e la manutenzione degli impianti.