Due denunce per la ricettazione di un cellulare

I Carabinieri hanno localizzato lo smartphone rubato a luglio

carabinieri

MONTERIGGIONI. I Carabinieri della locale stazione di Monteriggioni, a conclusione di un’attività di indagine delegata dall’Autorità giudiziaria di Siena, hanno denunciato a piede libero per ricettazione in concorso due persone: I.Edison., 17enne nato a Siena e H.Rushe., 42enne nata in Jugoslavia, entrambi residenti a Siena. I due sono stati scoperti grazie ad un’operazione di localizzazione telematica del cellulare.

Il ragazzo e la donna, a seguito di perquisizione domiciliare, sono stati trovati in possesso di uno smartphone rubato a Siena lo scorso 22 luglio ad un 61enne grossetano residente a Monteriggioni. I due hanno sostenuto di aver acquistato il cellulare da una persona che non conoscevano.

Lo smartphone è stato sequestrato e posto in carico ai Carabinieri, in attesa della restituzione al proprietario.