Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Domiciliari per il 90enne che ha ucciso la moglie a Poggibonsi

Il tribunale di Siena

POGGIBONSI. (a. m.) Sono stati concessi gli arresti domiciliari all’anziano che ha ucciso la moglie, pensando che fosse malata, e che è accusato di omicidio volontario. Quando uscirà dall’ospedale di Campostaggia il novantenne dovrà comunque essere assistito per la sua condizione di fragilità e per l’età avanzata.

La decisione è stata presa dal gip Luciano Costantini che va incontro alle aspettative dell’avvocato dell’uomo Emiliano Ciufegni, che tenevano conto dell’età e della condizione psicologica dell’anziano accusato di omicidio volontario.