Chiusi: al via la fase 2 della consegna del kit per la raccolta differenziata

La distribuzione è stata organizzata dal Comune di Chiusi con la collaborazione di alcune associazioni

sdr

CHIUSI. La consegna dei kit di sacchetti per la raccolta differenziata “porta a porta”, da quest’anno in tutto il territorio comunale, è passata alla seconda fase. Dopo il primo step di consegna avvenuto al capannone posto di fronte al parcheggio coperto da tettoie fotovoltaiche al paip delle Biffe, da questa mattina (lunedì 6 novembre) il kit di sacchetti sarà consegnato, dall’assessore all’ambiente Andrea Micheletti e da alcuni volontari, anche al mercato settimanale sia di Chiusi Città sia di Chiusi Scalo in due edizioni consecutive (lunedì 6 e lunedì 13 a Chiusi Scalo – martedì 7 e martedì 14 a Chiusi Città). Sempre dalla giornata di oggi il ritiro del kit potrà avvenire anche presso le associazioni: Auser di Macciano (per gli utenti di Macciano e Quercialpino) e Volto Amico (per gli utenti di Montallese e Fonteregina).
“I nostri cittadini – dichiara l’assessore all’ambiente Andrea Micheletti – stanno rispondendo molto bene e già in tanti hanno ritirato il proprio kit di sacchetti. Pensiamo che i cambiamenti introdotti non costituiranno un problema perché già in passato la nostra città ha dimostrato di assimilare bene il concetto di raccolta differenziata porta a porta che da quest’anno, essendo estesa a tutto il territorio comunale, ci offrirà ancora maggiori opportunità. Invitiamo comunque tutti i cittadini che non hanno ancora ritirato il proprio kit a farlo il prima possibile per prendere dimestichezza con i nuovi sacchetti.”

dav

La distribuzione è stata organizzata dal Comune di Chiusi con la collaborazione di alcune associazioni (Auser Chiusi Città, Auser Scalo e Auser Macciano, Associazione Ada, Misericordia, Volto Amico, Tavola di Renè) che si sono rese disponibili sia per la composizione di ogni kit (quattro sacchetti di quattro colori diversi in corrispondenza delle varie tipologie di rifiuto) sia per la distribuzione ai cittadini insieme anche al supporto dei ragazzi richiedenti asilo presenti nel Comune
Da lunedì 20 novembre in poi il ritiro sarà invece possibile presso l’ufficio URP del Comune di Chiusi durante l’orario di apertura al pubblico. Per il ritiro sarà necessaria una semplice identificazione dell’utente da parte del personale addetto. La quantità dei sacchetti da ritirare, varia in funzione del numero dei componenti del nucleo familiare dell’utente e rappresenta la fornitura per i prossimi sei mesi.