Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Chiti appoggia Mori (Pit) candidato a sindaco di Poggibonsi

POGGIBONSI. Daniele Chiti, presidente del Comitato per Bellavista, Staggia, Lecchi e Pini, ha scelto di perseguire gli obbiettivi portati avanti fino ad ora per metterli a disposizione per le elezioni di maggio. La portavoce ed un altro componente del Comitato si sono schierati presso altre liste.

“Appoggerò Mauro Mori – spiega Chiti – attuale candidato sindaco del Partito Indipendentista Toscano, del quale sono segretario amministrativo, e sono certo di poter fare un ottimo lavoro, vista la stima che ci contraddistingue. Abbiamo deciso di comune accordo di inserire in lista per i Consiglieri Comunali persone note di Bellavista e di Staggia”. 
“A Settembre con l’inizio dello studio del programma elettorale – spiega Mori – sono stato tra i primi che poi lo hanno anche presentato, a creare una parte dedicata in modo specifico alle frazioni. Sono sicuro che con Daniele riusciremo a far valere i diritti delle migliaia di cittadini riguardo alla sicurezza, sanità, viabilità e sviluppo delle frazioni. Infatti ho scelto di dare una parte essenziale come capo gruppo della lista del Partito Indipendentista Toscano ed eventualmente nel ruolo di vicesindaco. Per Bellavista, oltre al sottoscritto, ci sarà anche Graziano Brogioni, pensionato ex Ferrovie dello Stato e per Staggia un ragazzo giovane di 20 anni, Segreto Emanuele, commesso presso l’attività di famiglia. Tornando alle ultime cose fatte dal Comitato – sottolinea Mori – abbiamo segnalato riguardo alla sicurezza stradale alcune piante con rami pericolanti. Sul fronte della variante di Staggia Senese ho avuto modo di confrontarmi con le Forze dell’Ordine per eventuali alternative. Inoltre, sul fronte degli studi medici siamo ad un ottimo punto, contiamo di veder conclusa l’operazione per fine mese. Per il momento ringrazio tutti quanti hanno a cuore il progetto del Comitato che non si estinguerà qui, sperando di poter essere all’interno dell’Amministrazione e poter così riuscire a compiere ciò che è nel programma del Comitato”.