Castellina in Chianti celebra i 160 anni della Società Filarmonica

Doppio appuntamento domenica 23 aprile con una mostra e un concerto. Altre iniziative nel mese di giugno

castellina-in-chianti

CASTELLINA IN CHIANTI. Centosessanta anni di attività culturale senza sosta per la Società Filarmonica di Castellina in Chianti. Il prestigioso compleanno sarà celebrato con un doppio appuntamento in programma domenica 23 aprile: alle ore 17, al Museo archeologico del Chianti senese, sarà inaugurata la mostra che raccoglie fotografie e vecchi strumenti musicali, allestita fino a domenica 4 giugno, mentre alle ore 18 la chiesa del Santissimo Salvatore ospiterà il concerto diretto dal Maestro Marco Piattelli. I festeggiamenti dedicati ai centosessanta anni della Società Filarmonica continueranno venerdì 2 giugno, con un altro concerto nella chiesa del Santissimo Salvatore, e domenica 4 giugno, in occasione dei festeggiamenti della Pentecoste a Castellina in Chianti, con il tradizionale raduno di bande e la presenza del Corpo Bandistico ‘G. Rossini’ di Lama Mocogno, in provincia di Modena.

“La Società Filarmonica di Castellina in Chianti – afferma Marcello Bonechi, sindaco di Castellina in Chianti – è un’istituzione storica per la nostra comunità, sempre presente a tutte le iniziative e alle feste che caratterizzano il nostro patrimonio storico, sociale e culturale. Fondata nel 1857 da Fabio Bianciarci, come risulta dalla bozza di statuto della stessa Società, questa associazione, come molte altre simili, deteneva anche la sezione di Mutuo Soccorso con l’obiettivo di mettere a disposizione dei musicisti un fondo mutualistico. Nel corso degli anni questa istituzione si è rafforzata sempre di più e ancora oggi rappresenta un punto di riferimento per tanti giovani e ragazzi delle scuole di Castellina con i suoi corsi di musica. A tutti i membri di ieri e di oggi, va un sentito ringraziamento da parte dell’amministrazione comunale, che ne sostiene le attività e la crescita”.

Ankara Escort, istanbul Escort, Ankara Rus Escort