Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Buonconvento un Piano strutturale anche a misura di bambino

BUONCONVENTO. Il Comune coinvolge anche i più piccoli nella stesura del Piano strutturale. Domani (6 marzo) alle 10.30  presso l’ex asilo “Grisaldi del Taja” il sindaco e gli assessori riceveranno gli studenti delle classi terze e quarte elementari e delle medie e i ragazzi disabili del Poderuccio per ascoltare le proposte emerse nell’ambito del progetto di partecipazione che si è svolto nel mese di febbraio e che contribuirà alla stesura del Piano Strutturale.
Attraverso la consulenza di tre architetti esperti di urbanistica partecipata, i piccoli cittadini sono stati chiamati a individuare gli aspetti di Buonconvento che piacciono di più e quelli che andrebbero migliorati. A questo scopo i ragazzi hanno accompagnato i consulenti in una “passeggiata” per il centro urbano, dove hanno evidenziato i luoghi problematici, che fanno paura o che sono percepiti come pericolosi e quelli amati dai ragazzi per ritrovarsi e giocare. Poi i ragazzi hanno individuato questi luoghi sulle mappe del paese e hanno individuato i loro percorsi casa-scuola e hanno compilato un apposito questionario, che è stato condiviso anche in famiglia con i genitori. Gli alunni delle medie invece sono stati coinvolti in un gioco di ruolo finalizzato a simulare le attività del consiglio comunale: hanno eletto in classe il sindaco e gli assessori relativi ai diversi aspetti che regolano la vita cittadina e si sono formati i diversi gruppi di interesse che possono influire sulle scelte future.
Gli aspetti più salienti di questo percorso di partecipazione e ascolto saranno poi discussi venerdì 6 marzo alle 21 in un’assemblea pubblica per poter dare il via ai laboratori con gli adulti in programma nella Sala delle Colonne del Palazzo Comunale per tutto il mese di marzo (Sabato 7 marzo “l’accessibilità urbana e gli attraversamenti”; sabato 14 marzo “il territorio agricolo, l’ambiente e il paesaggio”; venerdì 20 marzo “le attività commerciali e imprenditoriali e i servizi”).
I cittadini possono esprimere le proprie opinioni anche attraverso un web forum appositamente creato sul sito del Comune di Buonconvento, scrivendo al Garante della Comunicazione all’indirizzo <garantecomunicazione@comune.buonconvento.siena.it