Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Aumento dei furti nella cantine di Montalcino. Interviene la Lega

Casucci e Ciacci: ""E' doveroso che tale criticità non venga minimizzata e che le Istituzioni monitorino con attenzione la stringente problematica"

MONTALCINO. “Solitamente, ad ora-affermano Marco Casucci ed Hubert Ciacci, rispettivamente Consigliere regionale e Capogruppo in Consiglio comunale della Lega-la zona di Montalcino è stata molto tranquilla, ma recentemente i numerosi furti nelle cantine hanno giustamente allarmato chi produce il famoso vino apprezzato in tutto il mondo.”

“A nostro avviso-proseguono i Consiglieri-stando così le cose, oltre ad incrementare la videosorveglianza, sarebbe fondamentale una maggiore e capillare presenza delle Forze dell’Ordine sul territorio.” “Quest’ultima opzione, però-precisano gli esponenti leghisti-trova ostacolo nell’atavica carenza di uomini e mezzi che, anche in questa zona, è particolarmente rilevante.”

“Essendo, poi, pressoché certamente furti su commissione-sotolineano i rappresentanti del Carroccio-è chiaro che le bottiglie trafugate vengano poi smistate in aree molto distanti e quindi è naturale che si perdano facilmente le tracce della stessa refurtiva.” “Insomma-concludono amaramente Marco Casucci ed Hubert Ciacci(tra l’altro direttamente parte in causa, essendo lui stesso un noto produttore di vino) è doveroso che tale criticità non venga minimizzata e che le Istituzioni, come la Prefettura, oltre che occuparsi attivamente d’immigrati, monitori con attenzione la stringente problematica.”