Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Attività con le scuole e ‘Nati per Leggere’, le Buone Pratiche di Sinalunga

SINALUNGA.  L’attività conta, per l’anno 2019, 69 laboratori condotti dagli operatori della biblioteca di Sinalunga che ha coinvolto circa 1600 alunni. L’ esperienza si sviluppa attraverso le attività con le scuole del Comune, e non solo, e coinvolgono le classi in laboratori sul libro e di promozione della lettura.
Il lavoro parte dalla scuola dell’infanzia fino alla primaria di primo grado e si arricchisce anche attraverso un’intensa attività di ricerca e di proposte bibliografiche in stretto contatto con le insegnanti di riferimento. Su questa attività si inserisce poi il lavoro con i ragazzi, i quali, attraverso la scelta di un libro con il prestito individuale, sono stimolati a ritornare in biblioteca per la restituzione, creando quindi un legame con il servizio e una conseguente prossimità, auspicabile per il futuro.
Per quanto riguarda la fascia di bambini 0-3 anni la Biblioteca di Sinalunga, presso la quale è stato istituito un Punto Lettura Nati per Leggere, collabora da anni con i Nidi d’infanzia del territorio organizzando periodicamente pomeriggi di lettura dedicati alle famiglie e ai bambini dei nidi. Attraverso queste due esperienze, portate avanti ormai da anni con continuità, la Biblioteca fidelizzare nuovi utenti, lavorando sulla lettura e sul rapporto con gli spazi e i servizi della biblioteca fin dai primi anni di vita.
“La biblioteca è una piccola casa della cultura, sapere che così tanti bambini e giovani lettori ne fruiscono è un motivo di vanto per tutto il nostro territorio, ma soprattutto è un impegno a sostenere e potenziare questo importante servizio” – commenta l’assessore Gianni Bagnoli.