Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Asciano: primo consiglio comunale con dimissioni

Claudio Bardelli, consigliere neo eletto con il massimo dei voti nella lista che appoggia il sindaco Nucci si presenta dimissionario per esser nominato assessore esterno

ASCIANO. Dall’ordine del giorno del primo consiglio comunale, siamo venuti a conoscenza delle dimissioni di Claudio Bardelli, consigliere neo eletto con il massimo dei voti nella lista che appoggia il sindaco Nucci.

Bardelli si presenterà dimissionario al primo consiglio comunale per poi essere nominato come assessore esterno. Una scelta che comporterà per lui la perdita del diritto di voto.  

Prendiamo spunto da questo fatto per spiegare quale sia il senso che i componenti lista civica “Valori per Asciano” danno alla rappresentanza. 

La rappresentanza politica è il mezzo tecnico attraverso cui si forma un’istituzione che agisce nell’interesse generale. 

Rinunciare al diritto di voto in un’assise come il consiglio comunale, dopo aver chiesto la fiducia e l’appoggio dei cittadini, fa venire meno il senso della rappresentanza anche se questo può portare ad avere un incarico più alto. 

Ci sembra un vecchio modo di operare, molto lontano dall’idea e dall’importanza che la lista civica “Valori per Asciano” dà alla rappresentanza. Abdicare a un impegno che gli elettori hanno affidato per obbedire a dictat politici di vecchio stampo, ci pare poco rispettoso di chi ha dato fiducia, perché tradisce le aspettative di tutti quegli elettori. Per noi i consiglieri sono cittadini a servizio dei cittadini e operano con mani libere da qualsiasi accordo che non sia quello con la cittadinanza. 

Ancora una volta siamo orgogliosi di ribadire che noi non siamo la solite facce e che certi metodi non ci appartengono.

Lista Civica Valori per Asciano