Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

ArticoloUno Sinalunga. Il commento post elettorale

"Faremo, se necessario, una forte attività di stimolo, puntuale e precisa sui temi a noi sensibili, vigilando sulla correttezza amministrativa"

SINALUNGA.  Nati per contribuire alla ricostruzione ed al cambiamento della sinistra soffocata negli ultimi anni da ambizioni personali, da autoreferenzialità, da sommaria analisi della società e dei suoi bisogni che hanno causato inevitabilmente lo sfaldamento e l’avanzamento delle destre, siamo ad oggi pronti per continuare in questo importante cammino.

Siamo infatti convinti che la sinistra sia ancora dentro un tunnel ma la recente proclamazione a Segretario nazionale di Nicola Zingaretti ci ha dato speranza per voltare pagina rispetto al passato grazie alla riapertura del dialogo sui pilastri portanti della nostra storia: eguaglianza, pari opportunità, libertà e giustizia.

Con questo auspicio è sorto il confronto con il PD locale e con la consapevolezza delle difficoltà del momento storico, abbiamo con loro costruito una ampia coalizione per correre insieme alle recenti elezioni amministrative. Certi populismi stavano agitando le pance delle persone che solo una ampia alleanza di forze di centro sinistra avrebbe potuto permettere di conquistare il governo di Sinalunga.

Il voto delle urne del 26 maggio ci ha dato ragione ma nello spirito di costruzione del governo il partito di maggioranza ancora una volta, in modo irresponsabile, ha messo avanti l’Io al Noi assumendo così una condotta ed una posizione a tradimento dell’ampia coalizione che ci aveva visti uniti per salvare il Comune dalla deriva di un governo che professa principi valoriali ben diversi da quelli che hanno sempre contraddistinto la nostra storia sui temi imprescindibili di Lavoro, Istruzione, Casa, Ambiente, Sanità. La speranza però di avercela fatta all’alba della vittoria al governo di Sinalunga si è nostro malgrado infranta a causa della mancanza di ambizione del Pd locale non ancora pronto, per noi, a costruire un progetto nuovo e realizzabile per Sinalunga, frutto di un pensiero indipendente e di alte competenze sorrette dalla autentica passione verso il solo bene della collettività e del nostro territorio.

Convinti nel continuare con coerenza nella nostra Sinalunga a lavorare per l’obbiettivo per cui siamo nati, dopo ampia riflessione e confronto anche con il neo Sindaco, abbiamo deciso in prima battuta di intraprendere con i nostri due consiglieri eletti (Barbara Calabria e Luciano Dini, che oltre misura si sono battuti per dare un forte contributo alla lista a sostegno del Sindaco Edo Zacchei), ad un percorso critico ma costruttivo all’interno della stessa maggioranza consiliare, finalizzato a mettere in campo idee e modalità di amministrazione del nostro Comune, innovative rispetto al passato. Valuteremo successivamente azioni ancora più incisive qualora le aspettative di coloro che ci hanno sostenuto, verranno disattese. Per questo nel ringraziare le numerose donne e uomini che hanno sostenuto i nostri due consiglieri, andremo avanti con un coordinamento permanente a loro sostegno aperto a tutti coloro che hanno creduto nella bella politica intrapresa e che intenderanno rimanerci. Faremo, se necessario, una forte attività di stimolo, puntuale e precisa sui temi a noi sensibili, vigilando sulla correttezza amministrativa, il rispetto delle norme, la difesa ambientale ed urbanistica, le pari opportunità, la trasparenza, sempre al fianco delle persone e con lo stesso spirito che ci ha guidato in questi mesi sin dalla nostra nascita e durante tutta la campagna elettorale. In Consiglio Comunale ce la metteremo tutta per far sentire la nostra voce e per farci valere perché amiamo davvero Sinalunga. Abbiamo una visione di Sinalunga a medio-lungo termine con grandi progetti e con idee importanti che porteremo avanti con determinazione e convinzione. Uniti, come sempre, dagli stessi valori, per noi fondamentali e innegoziabili, a cui non rinunceremo per mero opportunismo o calcoli interessati.