Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Al Roncalli per San Valentino si parla di HIV

Venerdì 14 febbraio alle 16.30 nell’aula magna dell’istituto valdelsano la conferenza del Prof. Stefano Buttò dell’Istituto Superiore di Sanità

POGGIBONSI. Prosegue all’IIS Roncalli di Poggibonsi la rassegna divulgativa dei Caffè Scientifici, incontri con la Scienza su tematiche di attualità, organizzati dagli studenti del Liceo Scientifico delle Scienze Applicate e dai docenti referenti del progetto Gabriele Chemello e Gianna Trapassi. Il 14 febbraio, per San Valentino, alle 16,30 nell’aula magna dell’Istituto un nuovo appuntamento con il professor Stefano Buttò che terrà la conferenza “HIV: un mutaforma tra Proteo e Ulisse.” Un vero e proprio viaggio per scoprire l’HIV, la diffusione dell’AIDS e le difficoltà che si incontrano a sviluppare un vaccino efficace contro questo virus.”

“Abbiamo scelto una data che simbolicamente ricorda l’Amore, Eros, un sentimento che riguarda, in tutte le sue forme, la fascia adolescenziale a cui ci rivolgiamo- commenta il DS Gabriele Marini– è importante che studentesse e studenti vivano con serenità le loro prime esperienze nella consapevolezza però anche dei rischi che potrebbero correre. La divulgazione scientifica infatti, in questa iniziativa, si intreccia anche con le altre discipline. ”

Stefano Buttò è  laureato in Scienze Biologiche all’Università “La Sapienza” di Roma.

Nel 1982 entra nel Laboratorio di Virologia dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS), lavorando prima sul Virus Influenzale e, successivamente, sul virus HIV, interessandosi ai meccanismi patogenetici dell’infezione, alla diagnosi di laboratorio e alla variabilità antigenica e genomica del virus. Il gruppo di ricerca del quale il Dr. Buttò fa parte sarà il primo in Italia e il quarto al mondo a isolare il virus HIV.

Dal 1989 al 1991 collabora con la Duke University in Durham, North Carolina. Nel 1994 ottiene la posizione di Primo Ricercatore presso il Laboratorio di Virologia dell’ISS e nel 1995 entra a far parte del gruppo diretto dalla Dr.ssa Barbara Ensoli impegnato nella ricerca di un vaccino contro l’HIV e l’AIDS, che  è in fase molto avanzata di sperimentazione sull’uomo, con risultati promettenti. Dal 1995 al 2013, nell’ambito di diversi progetti, è presente in Uganda, Swaziland e Sudafrica. Dal 2006 al 2017 è Direttore del “Reparto Infezioni da Retrovirus nei Paesi in via di sviluppo” nel Centro Nazionale AIDS dell’ISS. Successivamente, nell’ambito della ristrutturazione dell’ISS, viene nominato Responsabile dell’Unità Operativa “Sorveglianza e Patogenesi delle varianti di HIV e delle co-infezioni associate”, presso il nuovo Centro Nazionale per la Ricerca su HIV ed AIDS. Dal 2013 ha iniziato a studiare i meccanismi di diffusione dell’infezione da HIV e le co-infezioni associate nelle popolazioni degli immigrati e dei detenuti in Italia.

Dal 2017 è Ispettore, nell’ambito del Sistema di Gestione della Qualità, per la valutazione di conformità dei Dispositivi Medici e Diagnostici.

E’ autore di oltre 100 articoli scientifici e reviews in importanti riviste internazionali.

L’ultimo incontro sarà giovedi 19 marzo 2020 alle 15.30 con il Prof. Gianvito Martino  dell’ Istituto Scientifico San Raffaele Milano Il cervello e il suo funzionamento.

È previsto un coffee break a cura del bar dell’istituto.

Tutte le informazioni sull’ Istituto Roncalli sul sito www.iisroncalli.edu.it.