Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto
Skyscraper 1
Skyscraper 2

Mps: Baldassarri torna in carcere (aggiornamento)

Rientrato a Milano, è stato di nuovo arrestato

SIENA. Gianluca Baldassarri, ex capo dell’area finanza di Mps, è stato scarcerato dal gip di Siena. La notizia è stata confermata dal suo legale Filippo Dinacci che aveva presentato istanza qualche giorno fa. La decisione è stata presa dal gip – secondo quanto si apprende – dato che non sarebbero stati rispettati i tempi previsti per l’interrogatorio di 5 giorni.
Il gip Bellini attende Baldassarri questo pomeriggio alle ore 16 per l’interrogatorio di garanzia. Infatti, Una nuova istanza di carcerazione per Gianluca Baldassarri, l’ex responsabile dell’area finanza di Mps, è stata presentata già venerdì sera dai pm Antonino Nastasi, Aldo Natalini e Giuseppe Grosso, titolari dell’inchiesta sul Monte dei Paschi. Il pm ascolteranno Baldassarri stasera alle 19.
Aggiornamento ore 16,30
Cambio della guardia in Procura, è uscito Marco Morelli ed è entrato Gian Luca Baldassari con un pesante borsone.
Aggiornamento 21,40
Baldassarri ha lasciato il tribunale da uomo libero, il Gip Bellini si è difatti riservato di decidere sulla richiestadi custodia in carcere dei pm Grasso, Natalini e Nastasi. Il legale del manager ha Filippo Dinacci  ha detto: “Per ora è un uomo libero”. L’avvocatoha confermato che Baldassarri “Ha risposto a tutte le domande. Non voleva scappare prima né vuole scappare adessoaltrimenti non si sarebbe presentato qui oggi, subito dopo aver lasciato il carcere di Sollicciano”.
L’istanza di scarcerazione è stata accettata dal gip per “vizio di forma” in quanto era scaduto il termine di cinque giorni previsto per l’interrogatorio.
Aggiornamento del 17 marzo ore 18,10
Gianluca Baldassarri, l’ex responsabile dell’area finanza di Banca Mps, torna in carcere. Il gip di Siena ne ha disposto il ritorno in carcere dopo che una richiesta in tal senso era stata avanzata nuovamente, ieri, dai pm senesi. Bellini ha confermato l’arresto di Gianluca Baldassarri per “pericolo di fuga e inquinamento probatorio”.
Al termine dell’interrogatorio di ieri Baldassarri aveva trascorso la notte a Firenze, poi era tornato a Milano. L’arresto è stato eseguito al suo arrivo a Milano e l’uomo è stato portato al carcere di San Vittore, per tornare domani (18 marzo) a Sollicciano.
(Foto di Augusto Mattioli)