Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Mps: attesa per le notifiche di fine indagine

Il procuratore Salerno terrà una conferenza stampa

SIENA. (a. m.)  Sono attese per domani (31 luglio) le notifiche della procura di Siena di conclusione delle indagini sull’acquisizione di Banca Antonveneta da parte del gruppo Montepaschi. E’ quanto si apprende da ambienti giudiziari. I destinari, sempre secondo le stesse fonti, sarebbero 9 persone fisiche e 2 giuridiche e cioè l’ex-presidente di Mps Giuseppe Mussari, l’ex-direttore generale Antonio Vigni, gli ex-manager Daniele Pirondini (ex-cfo), Marco Morelli (ex-cfo), Raffaele Giovanni Rizzi (ex-capo dell’area legale), Fabrizio Rossi (ex-vicedirettore generale) e gli ex componenti del collegio sindacale Tommaso Di Tanno (presidente), Pietro Fabretti, Leonardo Pizzichi. Le figure giuridiche dovrebbero essere banca Mps e JP Morgan.
Questa mattina in Procura si è tenuto un vertice tra il procuratore Tito Salerno ed i sostituti Antonino Nastasi, Giuseppe Grosso e Aldo Natalini, titolari dell’inchiesta. Sempre secondo quanto si apprende, nel pomeriggio odierno tutti gli atti dell’inchiesta dovrebbero essere firmati e nella giornata di domani nella caserma della Guardia di Finanza si dovrebbe svolgere anche un incontro tra la stampa, il procuratore Salerno e i tre magistrati, probabilmente dopo la chiusura della Borsa.
Verso la chiusura anche l’inchiesta sulla morte di David Rossi, ex responsabile dell’area comunicazione di Banca Mps, scomparso lo scorso 6 marzo. Il sostituto procuratore Nicola Marini dovrebbe chiedere l’archiviazione del caso al giudice delle indagini preliminari.