Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Mini Imu a Siena: le critiche della Lega Nord

I cittadini senesi saranno così costretti a ripianare ai disastri delle giunte di DS-Margherita-PD con le proprie tasche

SIENA. La mini Imu del 24 gennaio sarà pagata dai cittadini di quei Comuni nei quali l’aliquota è già al 4 per mille o superiore. Tra questi vi è, ovviamente, anche la nostra Città, i cui cittadini dovranno ringraziare il Commissario Laudanna (che ha portato l’aliquota al 5,5 per mille) ed il Sindaco Valentini che ha deciso, con il placet della maggioranza, di aumentarla fino al 6 per mille, cioè il massimo consentito.
I cittadini senesi – già spremuti fino al midollo con le tasse comunali, con una tassazione di quasi 1.200 euro pro capite, rispetto ai 465 euro del 2010 – saranno così costretti a ripianare ai disastri delle giunte di DS-Margherita-PD con le proprie tasche, nonostante la grave situazione di crisi economica nella quale versa la nostra Città.
È cosa nota che la Lega Nord è contro gli sprechi di denaro pubblico e siamo ben consapevoli, anche perché lo diciamo da tempi non sospetti, che il taglio della spesa pubblica corrente inefficiente è l’unico viatico possibile per ridurre il debito pubblico e che non ci possiamo minimamente permettere più alcun deficit di bilancio. Abbiamo sempre messo in guardia i cittadini dalla scarsa capacità di gestione della cosa pubblica da parte della sinistra e dalla loro noncuranza nel mettere le mani in tasca ai cittadini quando i loro errori si ripercuotono sui bilanci pubblici. Se vogliamo che Siena cambi veramente occorre riaffermare il principio della responsabilità. In base a ciò ci piacerebbe che chi ha causato i danni ed è direttamente e politicamente responsabile del disastro di Siena, debba essere l’unico a pagare. É fin troppo facile scaricare le responsabilità politiche sulle tasche di ignari cittadini, incantati dai soliti pifferai da campagna elettorale e risvegliati bruscamente dalle innumerevoli gabelle da pagare.

Lega Nord Toscana
Sezione comunale di Siena