Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

La protesta dei lavoratori dell’Inpdap di Siena

SIENA. Dai dipendenti dell'Ufficio provinciale Inpdap riceviamo e pubblichiamo.
"Il personale dell’ufficio provinciale Inpdap di Siena denuncia la gravità di quanto legiferato dal governo in tema di decurtazione del salario accessorio, con una riduzione di oltre il 60% dello stesso, richiama l’attenzione dell’opinione pubblica sulla vergognosa campagna di stampa che da mesi mira alla diffamazione dell’impiegato pubblico in quanto tale e proclama lo stato di agitazione, riservandosi l’adozione di ogni misura di protesta, alla luce dell’evoluzione del quadro normativo, chiede
al parlamento, organo sovrano, di riacquisire le proprie prerogative, modificando la norma che impoverirà drasticamente le famiglie interessate dal decreto legge 112/2008 e di avviare un serio processo di meritocrazia, avendo il coraggio di differenziare le retribuzioni accessorie in base ai risultati raggiunti, senza far pagare a tutti le colpe di pochi".

Ufficio INPDAP di Siena