Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Cortonesi: "I tatticismi politici nel Pd prevalgono ancora sull’interesse pubblico"

Il consigliere di opposizione replica alla capogruppo del Pd Carolina Persi

SIENA. “Cara Carolina l’autoreferenzialità che ancora è forte nel Pd, sta uccidendo la democrazia e le buone idee che farebbero bene a Siena. I tatticismi politici di cui il PD è maestro, ancora prevalgono sull’interesse pubblico e sulla buona amministrazione”

Con queste parole Luciano Cortonesi replica al capogruppo Carolina Persi, che recentemente aveva accusato le opposizioni di mortificare il Consiglio, dopo che queste avevano abbandonato l’aula, ritenendo inutile la seduta del 10 giugno sulla Fondazione MPS.

“Nella seduta di giovedì scorso – prosegue Cortonesi – se non fossero stati presenti i consiglieri delle minoranze il Consiglio non si sarebbe tenuto; dopo un’ora di seduta consiliare ancora la maggioranza non poteva garantire il numero legale, ed a mancare erano proprio tanti consiglieri del PD. E cosa dire della seduta sul bilancio che, forze, si terrà il 26 giugno, spostando anche la presentazione del Palio, dopo che i consiglieri hanno avuto tutti i documenti dalla fine di Aprile. La maggioranza che ha rinviato il dibattito sul bilancio non lo ha fatto per tatticismo politico? Ci sono lavori pronti che non possono iniziare perché manca la validazione del bilancio. Sono più importanti queste opere, che avrebbero dato da lavorare a qualcuno, o le liti politiche interne alle varie anime della maggioranza, che hanno rinviato il consiglio sul bilancio di quasi due mesi?

Per non dire delle rendite catastali che non volete adeguare, del tesoretto di 80 milioni legato alla perequazione urbanistica di cui non avete voluto sentir parlare, preferendo mantenere le tasse alle stelle, dei progetti copiati dal passato (piedibus), del Santa Maria della Scala che attende ancora che vi mettiate d’accordo, delle proposte inutili perché già bocciate, come quella del bando per la scelta del presidente della Fondazione. Complimenti! Tanti apostoli del rinnovamento. A chiacchiere!”

 

st1\:*{behavior:url(#ieooui) }

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-qformat:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:11.0pt;
font-family:”Calibri”,”sans-serif”;
mso-ascii-font-family:Calibri;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-fareast-font-family:”Times New Roman”;
mso-fareast-theme-font:minor-fareast;
mso-hansi-font-family:Calibri;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;
mso-bidi-font-family:”Times New Roman”;
mso-bidi-theme-font:minor-bidi;}