Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Si inaugurano le Case dell’Acqua e le Eco-Isole a Pianella e Montaperti

Casa dell'acqua (foto di repertorio)

CASTELNUOVO BERARDENGA.  Sabato 30 novembre, alle ore 10 a Pianella (presso l’ambulatorio in Piazza Vassallo) e alle ore 11.30 a Montaperti (presso il Centro civico in via Ceccolini) saranno inaugurate le due nuove Case dell’Acqua realizzate dal Comune di Castelnuovo Berardenga in collaborazione con Sei Toscana. Le due strutture faranno parte di eco-isole a disposizione dei cittadini con eco-compattatori per la raccolta differenziata di imballaggi in plastica e alluminio e le casine dell’olio per la raccolta dell’olio alimentare esausto utilizzato in cucina. Le due Case dell’Acqua si aggiungono a quelle già presenti a Castelnuovo Berardenga e nella frazione di Quercegrossa e potenzieranno l’impegno del Comune castelnovino nella riduzione dei rifiuti e nella tutela ambientale. 

Le strutture saranno dotate di pannelli informativi per illustrare le modalità di raccolta dei rifiuti sul territorio comunale e potranno essere utilizzate attraverso l’apposita chiave che sarà distribuita ai cittadini sabato 30 novembre a Pianella e Montaperti, in occasione dell’inaugurazione, mentre da lunedì 2 dicembre le chiavi saranno disponibili presso lo sportello di Sei Toscana operativo all’interno del Palazzo comunale ogni lunedì, dalle ore 14 alle ore 18. Ogni litro di acqua erogato, sia naturale che frizzante, avrà un costo di 5 centesimi al litro.

Saranno presenti alle due inaugurazioni:

 

Fabrizio Nepi, sindaco Comune di Castelnuovo Berardenga; 

Alessandro Maggi, vicesindaco Comune di Castelnuovo Berardenga con delega ambiente;

Marco Mairaghi, Amministratore delegato Sei Toscana;

Carlo Becatti, responsabile commerciale, innovazione e sviluppo Sei Toscana