Chiusi: chiude il centro di accoglienza per richiedenti asilo

La Prefettura ringrazia l'associazione La tavola di Renè che ha gestito per oltre due anni il centro

CHIUSI. Il 1° agosto ha concluso la propria attività il Centro di accoglienza straordinaria per richiedenti asilo, gestito a Chiusi, per oltre due anni, dall’Associazione “La tavola di Renè”. La chiusura è stata disposta per aderire alla richiesta dei gestori, che hanno espresso la volontà di avviare altri progetti assistenziali in campo sociale a titolo gratuito.

La Prefettura desidera rivolgere a tutti coloro che hanno operato nel Centro un grato pensiero di riconoscenza per l’esempio di dedizione e generosità umana con cui è stato assolto il non facile compito di assistenza ed accoglienza in favore dei giovani migranti ospitati, assicurando in ogni occasione piena collaborazione  e disponibilità