Leaderboards
Leaderboards
Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Asili a Siena: l’accordo pubblico-privato funziona

SIENA. Continua a crescere il coordinamento che il comune attua nei confronti degli asili nido, pubblici e privati o gestiti da cooperative. A margine del convegno "30 anni di asili nido a Siena" il Sindaco Maurizio Cenni interviene sul futuro degli asili senesi.

"Il Comune lavora da tempo con tante cooperative accreditate e quindi lavoratori privati, che, grazie al coordinamento comunale e all'ottimo lavoro della rappresentanza sindacale unitaria, seguono uno stesso progetto educativo e specifiche linee guida".

Sono state infatti presentate durante il convegno di sabato (17 maggio) le linee guida pedagogiche dei nidi senesi, raccolte in un documento diviso in 6 sezioni ed elaborato da tutto il personale educativo durante un percorso di formazione durato due anni.

"L'applicazione di queste basi essenziali rende uniforme e coerente tra le diverse strutture l'insegnamento ai più piccoli, rendendo omogenee le strutture pubbliche e private accreditate pur mantenendo le loro singole specificità che le contraddistinguono".

"Il nostro impegno nel sociale e verso le famiglie ed i bambini è ulteriormente in crescita, basta pensare che dal prossimo settembre il nido accreditato "Orso Brummi" diventerà un nido comunale dotando il Comune di ulteriori 40 posti comunali a disposizione dei bambini e delle famiglie. Questo asilo sarà però dato in gestione con una specifica gara d'appalto ad una cooperativa privata. La nostra idea degli educatori degli asili e di tutto il personale è da sempre la stessa e cioè i lavoratori delle cooperative devono essere equiparati a quelli che dipendono direttamente dall'amministrazione".