Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Oncologia medica, professionisti ed esperti si confrontano a Siena

Convegno “State of the art and novelties in Geriatric Oncology” il 20 settembre all'Hotel NH

SIENA.  Lo stato dell’arte e le ultime novità per l’oncologia in età geriatrica. È questo il tema del convegno che si terrà a Siena, all’Hotel NH, venerdì 20 settembre. Il meeting è organizzato dalla UOC Oncologia medica, diretta dal professor Guido Francini, insieme all’Università di Siena e al GOGI, Gruppo di Oncologia Geriatrico Italiano. Il convegno offre un’importante opportunità, per professionisti provenienti dall’Italia e anche da altre parti del mondo, di confrontarsi in relazione a diversi tipi di tumore che colpiscono le persone di età avanzata. «È importante che l’attività assistenziale per i pazienti oncologici sia sempre affiancata da specifici e sempre più specializzati ambiti di ricerca – spiega il professor Francini -. Per questo motivo è di fondamentale importanza avere la partecipazione di svariate figure professionali: si va, tra gli altri, dagli esperti di anatomia patologica, biochimica clinica, chirurgia, genetica, geriatria, per arrivare alla radiodiagnostica, radioterapia, chimica, farmaceutica e nutrizione, con la fondamentale presenza degli infermieri e degli OSS, sempre presenti nell’assistere i pazienti». Il convegno sarà aperto, venerdì 20 settembre dalle ore 9 circa, dai saluti istituzionali di Valtere Giovannini, direttore generale dell’Azienda osedaliero-universitaria Senese, e di Gianni Amunni, direttore generale di ISPRO (Istituto per la Prevenzione e la Rete Oncologica della Regione Toscana).

In allegato una foto della UOC Oncologia medica dell’Aou Senese con il professor Guido Francini al centro