Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Mutua sanitaria Cesare Pozzo: vantaggi per tutta la famiglia

E con una capillare rete di strutture convenzionate in tutta Italia

MILANO. Per tutta la famiglia, a prezzi molto contenuti: è questa la proposta della Mutua sanitaria Cesare Pozzo: fondata nel 1877, oggi assiste complessivamente oltre 360.000 persone, collocandosi così fra le più grandi realtà italiane che operano nel campo della sanità integrativa.

CesarePozzo è una realtà non profit che garantisce rimborsi sanitari per tutta la famiglia oltre alla possibilità di accedere a più di 3200 strutture convenzionate in tutta Italia, di cui oltre 300 in Toscana: centri specialistici e poliambulatori fra i quali anche la struttura sanitaria Performance (Siena – Poggibonsi) per esami ad alta diagnostica (tac, Risonanze, Ecografie, etc.), che possono essere eseguiti rapidamente e a costi contenuti. Il Socio, infatti, paga soltanto una piccola franchigia per accedere alla prestazione e il resto è a carico di CesarePozzo!

A differenza dei soggetti for profit che operano nel campo della sanità integrativa, CesarePozzo non ha scopo di lucro e non fa nessuna selezione all’ingresso; non esistono limiti ai rimborsi dettati dall’età o da particolari patologie. Per diventare Socio basta aderire ad una delle forme di assistenza sanitaria di base studiate per venire incontro alle diverse esigenze dettate dall’età, dalla professione e dal nucleo familiare:

– Prima Tutela (162 € all’anno detraibili in fase di dichiarazione dei redditi): per le spese di prevenzione e il mantenimento della qualità della vita di anziani o di lavoratori a basso reddito.

Tutela Globale (228 € all’anno detraibili in fase di dichiarazione dei redditi): è la forma di assistenza che offre un valido supporto economico non solo per far fronte all’imprevisto, ma anche per garantire un rimborso alle spese sanitarie sostenute per la prevenzione ed ulteriori garanzie legate alla professione ed all’ambito sociale, oltre a rimborsi di natura economica per esami strumentali e di laboratorio, alta diagnostica, ricoveri ospedalieri ed interventi chirurgici.

Entrambe comprendono la copertura sanitaria per il coniuge, anche se non a carico, e per i figli presenti nel nucleo familiare fino al 25esimo anno di età.

E’ inoltre possibile rafforzare ulteriormente la propria copertura sanitaria aderendo al piano sanitario aggiuntivo Salute Più: (204,00 € all’anno, sempre detraibili) per ottenere nuovi rimborsi per lenti da vista e lenti a contatto, protesi e presidi sanitari oltre a ulteriori rimborsi per visite specialistiche e tanto altro ancora.

Pertanto, la copertura più completa per la famiglia può costare: 366 € all’anno (Prima Tutela + Salute Più) oppure 432 € (Tutela Globale + Salute Più); somme detraibili nella dichiarazione dei redditi.

Un contributo associativo estremamente ridotto se paragonato ai costi medi di un’assicurazione privata!

I rimborsi possono essere presentati a mano presso le oltre 90 Sedi di CesarePozzo in Italia oppure on line tramite pc, smartphone e tablet.

Per ogni ulteriore informazione è possibile visitare il sito www.mutuacesarepozzo.it oppure contattare la Sede Regionale di Firenze in Via degli Orti Oricellari n° 34 aperta dal Lunedì al Venerdì dalle 9.00 alle 12.45 ed il Lunedì e il Mercoledì anche il pomeriggio dalle 14.00 alle 17.45 (tel. 055.211806 toscana@mutuacesarepozzo.it). Per quanto riguarda il territorio di Siena e provincia, si può far riferimento allo Sportello Solidale di CesarePozzo presente a Siena in piazzale F.lli Rosselli 17 (348.8308759 – 335. 7523511).