Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

L’Aous partecipa all’Obesity day Adi

Giovedì 10 ottobre, dalle ore 9 alle 16, consulenze gratuite e punto informativo al policlinico

SIENA. Consulenze gratuite e incontri informativi sull’obesità, una patologia che interessa circa 500mila persona in Italia. Sono queste le iniziative messe in campo dall’UOSA Dietetica e Nutrizione clinica dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese, diretta dal professor Francesco Dotta, per celebrare l’Obesity Day, in programma a Siena come negli altri centri d’Italia, giovedì 10 ottobre. In particolare, dalle ore 9 alle 16, i professionisti del policlinico Santa Maria alle Scotte saranno all’ingresso dell’ospedale, nei pressi dell’edicola, per la campagna di sensibilizzazione dedicata alla prevenzione di sovrappeso e obesità promossa, come ogni anno, dall’ADI (Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica).

«Fare prevenzione significa aumentare la consapevolezza dei cittadini su una tematica particolarmente attuale – sottolinea la dottoressa Barbara Paolini, medico dietologo della UOSA Dietetica e Nutrizione clinica dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese e presidente toscana dell’ADI -. L’obesità è una patologia che interessa circa una persona su dieci in tutta Italia e il trend è purtroppo in aumento, specie tra i più giovani. Questa iniziativa ha quindi l’obiettivo di far prendere coscienza alla cittadinanza su quali sono i rischi per la nostra salute legati all’obesità – conclude la dottoressa Paolini -. In questo quadro, istituzioni, professionisti e cittadini devono fare squadra per conoscere al meglio l’obesità, far diffondere una conoscenza comune del problema e cercare di arginarlo attraverso comportamenti sani, alimentazione e corretti stili di vita».