Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Il 13 settembre Siena un convegno sulla sepsi

SIENA. La sepsi è un’emergenza sanitaria di prima grandezza che, in considerazione della sua gravità, merita risposte sanitarie più adeguate alla minaccia crescente che essa rappresenta. Il Centro Gestione Rischio Clinico della Regione Toscana e l’Agenzia Regionale di Sanità Toscana, in occasione della Giornata Mondiale di Lotta alla Sepsi, hanno promosso a Siena un convegno per illustrare la strategia della Regione per la lotta alle infezioni e alla sepsi. Al centro dell’attenzione sarà il Documento di indirizzo “Call to Action”, che rappresenta un fondamentale cambio di passo, oltre che un valido riferimento duplicabile su larga scala, per vincere questa importante sfida sanitaria.

A presentare l’iniziativa “Sepsi, una risposta più forte e integrata: l’esempio della Toscana” il 13 settembre nella sala Calvino del Santa Maria della Scala saranno Mario Braga, ARS Toscana, direttore Agenzia Regionale di Sanità; Gulio Toccafondi, Centro Gestione Rischio Clinico Regione Toscana; Gianmaria Rossolini, ordinario presso il Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica dell’Università degli Studi di Firenze; Sabino Scolletta, direttore UOC Rianimazione e Medicina Critica Azienda Ospedaliera Universitaria Senese e Stefano Scaramelli, presidente Commissione Sanità e Politiche Sociali della Regione Toscana