Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Rinnovambiente: al via un seminario formativo sulle rinnovabili

Alla Cia uno stage sulle strategie future

SIENA. La filiera della sostenibilità energetica, promossa dalle Province di Siena e Grosseto nell’ambito del progetto “RinnovAmbiente”, prosegue la sua marcia giovedì 5 maggio con l’incontro dal titolo “Realizzazioni e strategie future della formazione sulle FER e sul risparmio energetico”. L’appuntamento è in programma alle ore 14.30 presso l’auditorium Cia – in Via delle Arti, 4 a Siena – con l’obiettivo di accrescere il livello di formazione in materia di energie rinnovabili e di ambiente e di illustrare i progetti di alta formazione realizzati negli ultimi anni e programmati in provincia di Siena.

All’incontro, introdotto da Luciano Carapelli, responsabile del Comitato di pilotaggio del progetto, interverranno, per illustrare le best practices di formazione nel campo dell’efficienza energetica e delle fonti di energia rinnovabili, Loredana Torsello, responsabile del Centro internazionale per il trasferimento dell’innovazione tecnologica, e Anna Morena, dell’ente per le nuove tecnologie, l’energia e l’ambiente (Enea). Al centro dell’incontro ci sarà anche il tema dell’alta formazione in Toscana nel campo delle fonti di energia rinnovabili e dell’efficienza energetica, a cura di Giampaolo Manfrina, dell’Università degli Studi di Firenze, e il racconto dell’esperienza didattica nelle imprese grossetane, attraverso l’analisi di Angelo Gentili, della segreteria nazionale di Legambiente.

Dopo il dibattito, il tavolo di riflessione si concluderà con l’intervento dell’assessore al lavoro e alla formazione della Provincia di Siena, che presenterà le finalità generali del primo corso di alta formazione biennale dell’ITS, Istituto tecnico superiore energia e ambiente, che sta nascendo a Colle di Val d’Elsa come punto di formazione nell’area dell’efficienza energetica e della formazione specialistica nel campo dell’energia verde.

Il meeting sarà l’occasione per presentare le esperienze più significative realizzate dai partner stranieri durante gli incontri avvenuti nel 2010 in Provenza, Austria, Germania, Spagna, Portogallo e Malta, fornire strumenti utili e contribuire a rafforzare nuove professionalità a supporto degli amministratori pubblici, dirigenti e tecnici degli enti locali.