Direttore responsabile Raffaella Zelia Ruscitto

Enel GP: “Il ritiro del progetto della centrale PC6 è dovuto ad un aggiornamento”

La VIA richiede risposte aderenti al nuovo quadro normativo e regolatorio

PIANCASTAGANAIO. In riferimento al ritiro del progetto per la nuova centrale geotermoelettrica PC6 dalla VIA (Valutazione Impatto Ambientale), Enel Green Power informa che esso è dovuto semplicemente alla necessità di rispondere alle richieste derivanti dal nuovo quadro normativo e regolatorio, a livello regionale e nazionale.

Come ribadito nella comunicazione ufficiale inviata da Enel Green Power alla Regione Toscana, “nel corso dell’iter non sono emersi rilievi di elementi di criticità ambientale ostativi al progetto stesso”.

Enel Green Power conferma peraltro l’interesse allo sviluppo dell’area e, non appena le condizioni lo consentiranno, potrà ripresentare un progetto aggiornato e rispondente alle nuove esigenze definite dall’evoluzione della cornice normativa e regolatoria.