• Aquila
  • Bruco
  • Chiocciola
  • Civetta
  • Drago
  • Giraffa
  • Istrice
  • Leocorno
  • Lupa
  • Nicchio
  • Oca
  • Onda
  • Pantera
  • Selva
  • Tartuca
  • Torre
  • Valdimontone
Drago

Per volontà delle famiglie Gotti e Picciolini, in memoria della carissima indimenticabile Gaia, appassionata e amata contradaiola del Drago, tragicamente e tanto prematuramente scomparsa sono istituiti due “bonus-libri” per l’acquisto di libri di testo per l’anno scolastisco 2018/2019 a favore di giovani contradaioli del Drago che hanno conseguito il diploma di Scuola secondaria di I° e II° grado.

 

L’ assegnazione è disciplinata dal seguente REGOLAMENTO:

Art. 1 – La Contrada del Drago indice due “bonus libri” di cui uno per un importo di EURO 500 (CINQUECENTO) per la scuola secondaria di secondo grado (maturità) e uno per un importo di EURO 300 (TRECENTO) per l’acquisto di libri di testo per la scuola secondaria di primo grado (terza media) a favore di due giovani dragaioli/e particolarmente meritevoli.

Art. 2 – La Commissione Giudicatrice sarà composta da un membro della famiglia Gotti o Picciolini, dal Priore della Contrada del Drago o da un suo delegato, e da un componente della Sedia della Contrada del Drago, designato dalla Sedia stessa. Il servizio di Segreteria e l’organizzazione del Concorso ai suddetti premi sono demandate alla Contrada del Drago. La pubblicizzazione delle borse, le spese vive e di funzionamento della Commissione Giudicatrice e quelle relative alla Cerimonia di consegna saranno a carico della Contrada del Drago.

Art. 3 – I due bonus-libri verranno assegnati il 23 marzo 2018 – giorno del compleanno di Gaia – presso la sede della Contrada del Drago.

Art. 4 – I candidati dovranno presentare domanda di partecipazione per ottenere i due “bonus libri” di cui all’ art. 1. Le domande dovranno pervenire alla Contrada del Drago (Casella Postale 207) entro il 31 gennaio 2018 e dovranno contenere: – Generalità del concorrente, corredate dalla dichiarazione di essere Contradaiolo del Drago; – Curriculum degli studi; – Certificato di diploma o certificazione in carta libera del voto di diploma riportato (scuola secondaria di primo grado o scuola secondaria di secondo grado); – Documentazione delle condizioni economiche familiari (modello ISEE), da produrre in busta chiusa.

Art. 5 – La Commissione Giudicatrice, a suo insindacabile giudizio, nei trenta giorni successivi alla scadenza della domanda di cui al precedente art. 4 nominerà i vincitori delle borse secondo i seguenti titoli di merito: – Voto di Diploma e Copia della Pagella; – Eventuali titoli documentati; – Condizioni economico-familiari.

La Commissione si riserva in ogni caso il diritto di non assegnare le borse, nel caso in cui nessuna delle domande sia ritenuta meritevole.